Giancarlo Magnani  (Yoga, Qi Gong, Meditazione)

C’è una cosa che mi accompagna fin dal primo vagito:  è la sete di conoscere, di apprendere a fare. Questa sete mi ha preso tanto spazio e tanto tempo.

Ho cercato di placarla, in tempi rapidi, con irruenza, con impazienza o forse per placare un’ansia rispetto a valori molto alti. Forse era un senso di mancanza che cercavo di placare in una sfida continua prima di tutto con me stesso.

Visti dall’esterno i risultati non erano proporzionati né alle mie aspettative né al mio impegno. Quanto meno sono riuscito a scaricare l’eccesso di energia che mi ha sempre accompagnato. Comunque tutto è servito ad arrivare ai nostri giorni in buone condizioni senza aver perso la sete.

Da qualche anno sto imparando a rallentare grazie alla pratica del Qi Gong, dello Yoga e lo studio della Medicina Classica Cinese. Ma anche al fatto che mi sento meno solo. La mia famiglia “allargata” (fratello, moglie, figli e nipoti) mi impone certi temi e certi ritmi che mi aiutano a rallentare, a pazientare e ringraziare in modo spontaneo. Per non parlare della “famiglia di studio”!  Questa composta da compagni di viaggio sotto il nome di Radici del cielo è un gruppo di persone generose, coraggiose, ricche di talenti e di idee (spesso) diverse dalle mie.

Eccoci al dunque: loro constatano quanto io ho incorporato dei principi delle pratiche che studio e propongo. È la vita quotidiana, bellezza! Oltre ai maestri che ho incontrato (Masahiro Oki, Jeffrey Yuen, ecc) ogni giorno mi fanno da maestri i componenti della famiglia, del gruppo di ricerca e tutte le persone che incontro. È con loro che mi misuro, che apprendo. Li ringrazio, chiedo scusa a loro se e quando non ci riesco… ma questa mancanza di cui prendo coscienza meditando giorno dopo giorno mi sprona a rimboccarmi le maniche, a competere con me stesso, ad accettarmi.

Nell’incontrare cose semplici, scopro l’umiltà, la coerenza, la lealtà. La mia azione è meno irruente. Me lo dicono gli sguardi delle persone che incontro, con cui mi sento connesso. Il mio sogno è di far incontrare le persone tra di loro, è incontrarsi in modo Autentico, essere un ponte per chi ha la stessa sete! Chi percepisce gli stessi valori può trovarmi sotto il nome di Yoga, di Qi Gong, di sostegno all’altro, meditazione, incontri familiari per cercare di costruire e apprendere ad essere……essere umani. Per trovare la felicità tramite le “buone relazioni”.

Giancarlo 

Paola Garavaldi (Qi Gong, Canto)
Sono nata a Reggio Emila nel 1964.
Da bambina amavo ballare, ovunque mi trovassi. Musica e movimento sono sempre stati i leitmotiv della mia vita. Dagli 8 ai 13 anni ho praticato ginnastica artistica agonistica e nel corso degli anni ho sperimentato Haikido, Taj Qi Juan, Karatè e Yoga. Dopo il diploma di Violino, ho intrapreso lo studio del canto, conseguendo più avanti il Diploma. Ho attraversato diverse esperienze sia come violinista che come cantante in ambito orchestrale, teatrale e cameristico. Come artista del coro ha lavorato nei teatri di Reggio Emilia e Parma (Verdi Festival).
Ho insegnato violino e canto in diverse scuole musicali regionali e presso l’istituto Musicale in Lingua Italiana di Bolzano. Dal 2004 dirigo il coro ‘Mundura’ di Montalto, (Vezzano sul Crostolo), proponendo un repertorio dedicato al canto Popolare Emiliano.
Dal 2002 al 2005 ho frequentato i seminari e la scuola di Formazione per lo studio del Metodo Wilfart, ‘Armonizzare attraverso la voce’. Collaboro da diversi anni con il Coro Cantus diretto dal M° Peter Appenzeller, musicista antroposofo, compositore, didatta e direttore di coro, la cui umanità e profondità dimostra quanto la musica vocale e strumentale sia preziosissimo strumento educativo ed evolutivo.
Nel 2000 ho incontrato mio marito Giancarlo e nel 2004 è nata Chiara, entrambe hanno contribuito ad una rinascita ed a un profondo cambiamento di vita. Ho iniziato a collaborare con Giancarlo inizialmente presso l’Ass. ‘Settimo Cielo’ a Carpi e in seguito presso l’Ass. Yoga al Centro di Reggio Emilia.
L’incontro con il Dr. Giuseppe Negro ha aperto la nuova fase studio e di formazione sulla Medicina Classica Cinese, il Qi Gong e la Respirazione Olotropica, i cui seminari, frequento da alcuni anni.
Seguo inoltre i seminari di Qi Gong con il M° Jeffrey Yuen, presso il Centro Studi Xin Shu di Roma.
Attualmente propongo corsi di Qi Gong e di Studio della voce come strumento di ricerca e di evoluzione personale presso l’Associazione Radici del Cielo, partecipando attivamente a questa realtà che vive grazie a alla collaborazione ed al sostegno di tanti amici e soci.

Marcello Monti (Hata Yoga)

⦁ Operatore olistico professionista dal 2003
⦁ Insegnante di Yoga diplomato presso l’EFOA University di Roma
⦁ Praticante di yoga dal 1992
⦁ Allievo di Francoise Berlette, segue costantemente i programmi di formazione ed insegnamento dello Yoga con la stessa insegnante
⦁ Ha seguito corsi di perfezionamento con il Maestro francese Eric Baret, sullo Yoga tradizionale del Kashmir
⦁ Ha seguito corsi di perfezionamento e conseguito il diploma di approfondimento sull’Hatha Yoga presso la scuola Amrita Ayurvedic Centre a Varkala, in India
⦁ Operatore shiatsu diplomato presso l’istituto IRTE di Milano; dal 2009 è anche insegnante nel percorso formativo professionale triennale presso la stessa scuola
⦁ Operatore diplomato in Massaggio Tradizionale Thailandese
⦁ Master Reiki con abilitazione conseguita nel 2007
⦁ Musicista è diplomato in Canto Moderno (1 livello) presso l’Accademia Musicale AFM di Bologna
⦁ Ha studiato Musica Indiana con il Maestro Lorenzo Squillari e il Pandit Hariprasad Chaurasia
⦁ Diplomato in Cantoterapia presso il SIC di Genova

Enzo Pellitteri (Kung Fu Wing Chun)

Nasce a Palermo nel 1970.

Inizia a 14 anni a praticare Arti Marziali ed a interessarsi di Filosofie Orientali e di Esoterismo.

E’ un Iniziato della Scuola di Medit-Azione di Oberto Airaudi (Falco Tarassaco), fondatore della Federazione Damanhur (una rete di Comunità nel mondo)

Enzo, ispirato dagli insegnamenti di Falco, negli ultimi 25 anni ha costantemente portato avanti, come personale via alchemica, una profonda ricerca ed una intensa sperimentazione sui significati spirituali ed evolutivi contenuti nelle arti marziali da lui praticate ed insegnate.

Il Kung Fu Wing Chun è un’antica arte di difesa personale di origine cinese creata, secondo un mito, da una monaca buddhista Chan e da questa tramandata inizialmente solo a donne.

E’ un percorso affascinante per apprendere antichi modi di pensare applicati al proprio corpo, validissimi ancora oggi.